x

x

Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Insonnia: come realizzare un unguento soporifero in 4 passi

Insonnia: come realizzare un unguento soporifero in 4 passi

Se vi è mai capitato di soffrire di insonnia, sapete benissimo quanto può essere atroce e devastante. Chi non l’ha mai provata invece, non ha la minima idea di come può far sentire una persona.

L’insonnia è un disturbo del sonno, nel quale un soggetto sano, non riesce più a prendere sonno e a dormire, anche se effettivamente l’organismo ne ha bisogno. Un protrarsi di tale condizione può avere dei risvolti psicologici non indifferenti.

I principali motivi per cui si presenta l’insonnia sono ansia, stress, depressione, ma possono essercene anche molti altri. Dal più semplice, come non riuscire ad addormentarsi, per la visione di un film violento, fino alla presenza di patologie psicologiche, come bipolarismo e psiconevrosi.

Sappiate che se pensate di soffrire di qualche disturbo più grave o non vi sentite fisicamente bene, dovete parlarne con il vostro medico curante. Se invece il vostro disturbo è passeggero e nonostante tutto vi sentite bene, potete provare questo ottimo rimedio.

Vediamo insieme come realizzare un unguento contro l’insonnia in 4 passi.

1) Occorrente

L’occorrente di cui avrete bisogno sarà composto da diversi elementi, ma ciò vi garantirà un prodotto davvero di alta qualità. Dovrete munirvi di 250 ml di olio di cocco, 250 ml olio di vinaccioli e 250 grammi di cera d’api. Tutti questi ingredienti li potete tranquillamente reperire in erboristeria o nei negozi bio. Per terminare poi vi serviranno anche 4 oli essenziali, ovvero: olio d’arancio, rilassante. Olio di lavanda, anti stress. Olio di cedro che addormenta la mente e olio di vetiver, che calma e distende i nervi. Anche questi li potete trovare tutti in erboristeria.

occorrente

Continua a leggere: