x

x

Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Vene varicose: prevenirle e combatterle

Vene varicose: prevenirle e combatterle

Le vene varicose vanno ad aggiungersi al lungo elenco dei difetti estetici femminili, come cellulite, smagliature, peli superflui, macchie della pelle ecc.. partendo dal presupposto che non bisognerebbe farsi opprimere dagli ideali di bellezza che vengono imposti dalla società, vediamo come combattere questo fastidioso problema.

Cosa sono le vene varicose

Prima di tutto bisogna capire di cosa si parla, le vene varicose, o semplicemente varici, sono dilatazioni patologiche delle vene ovvero si tratta di un disturbo che predilige gli arti inferiori, sebbene possa manifestarsi anche in altre aree. Allungate ed evidenti, assumono un caratteristico andamento tortuoso, costituendo un vero e proprio disagio estetico per moltissime donne. Oltre all’insufficienza venosa, che ne costituisce la causa principale, le vene varicose possono essere conseguenza di svariati disturbi, quali: trombi a carico delle vene profonde, compromissione dei vasi, obesità e sedentarietà.

Prevenire e contrastare la formazione

Come per le smagliature, la parola d’ordine è prevenire, dalla fase adolescenziale sino ai trent’anni, quella è l’età in cui si possono arginare i danni; le cose importanti da tenere conto sono: evitare l’acqua calda, soprattutto se si hanno problemi di circolazione, muoversi tutti i giorni, evitando però sport come la corsa o azioni in cui le gambe possano subire continui traumi; favoriti invece gli sport acquatici, mantenere il proprio peso ideale, dormire con un cuscino sotto i piedi, in maniera che le gambe siano leggermente alzate, indossare calze a compressione graduata, che favoriscono la micro circolazione. Vi sono poi una serie di consigli conosciuti da tutti, come: non fumare, evitare di indossare abiti e calze troppo stretti e non stare in piedi per periodi troppo lunghi e neppure seduti, ma cercare di muoversi, così da riattivare la circolazione.

Untitled-design2-2

L’alimentazione viene incontro

Anche alcuni cibi possono svolgere un ruolo importante, come ad esempio: tutti quelli ricchi di antiossidanti (kiwi, tè verde, melograno, avocado, bacche di Goji, carote ecc..), mirtillo e vite rossa sono importantissimi dato che contengono principi attivi come i flavonoidi, che sono dei vaso-protettori, ovvero irrobustiscono le pareti dei capillari; infine anche tutti gli alimenti ricchi in vitamina C possono essere d’aiuto. Attenzione invece a bevande alcoliche ed eccitanti.
L’ultimo consiglio è quello di sentirsi belle cercando di enfatizzare le proprie qualità, senza pensare ai propri difetti; questo è il miglior modo per sentirsi stupende.