prodotti-benessere-online

Il marketing online per il settore della cosmesi è diventato sempre più diffuso durante questi ultimi anni. Il motivo è abbastanza semplice da intuire: sempre più persone sono oggi alla ricerca del loro momento di benessere sul web. Un momento da dedicare alla propria cura del corpo, considerando come la salute e l’aspetto fisico stiano assumendo un ruolo sempre più centrale e importante.

Beauty e cosmesi per prendersi cura del proprio corpo

Proliferano le aziende di moda e di beauty, molte delle quali propongono modelli collaudati di produzione, distribuzione e marketing, all’interno di un paradigma ancora tradizionale in profondo contrasto con un mondo che cambia a ritmo sostenuto.

Si tratta di modelli attualmente non sostenibili e criticabili sotto diversi aspetti, primo fra tutti per la mancanza di attenzione all’ambiente e alle politiche green che fortunatamente sono state abbracciate da gran parte dei paesi occidentali. Di recente abbiamo visto come la Giornata della Terra o quella della Lentezza abbiano avuto un certo riscontro, specialmente per la comunità della cosmesi, perché riescono ad intercettare un sentimento e una consapevolezza ormai diffusa tra i consumatori.

Stiamo attraversando una nuova epoca dove è importante non solo la cura del nostro corpo, attraverso l’utilizzo di creme di bellezza, saponi biologici di qualità artigianale; un’idea che sovente passa oltre il meccanismo di vendita e diffusione sul mercato.

Saponi con fragranze insolite: ecco quali sono quelle più in voga

Attualmente stanno ottenendo più successo quei prodotti alternativi e specifici, come le saponette artigianali profumate, piuttosto che saponi ad essenze insolite come quella al fico, alla lavanda selvatica o al cisto marino. I saponi infatti sono un prodotto di cui facciamo un utilizzo costante, quotidiano: motivo per cui la scelta deve ricadere necessariamente su un prodotto di qualità che possa prendersi cura della nostra cute, senza sciuparla o stressarla troppo.

Lo stesso vale anche per le creme di bellezza, per i profumi, per tutto quello che appartiene al settore beauty. Prendersi cura del nostro aspetto e della nostra persona è un tratto fondamentale molto diffuso tanto quanto la consapevolezza di comprare prodotti provenienti da filiere a basso impatto ambientale.

Una nuova concezione di realtà imprenditoriale

Oggi stanno venendo fuori realtà imprenditoriali nuove che propongono un modello innovativo difendendo il principio di unicità e la salvaguardia di prodotti qualitativamente più elevati. Le piccole imprese locali che si occupano di cosmesi e di beauty, assieme a molte altre realtà di altri settori, sono al centro di questo nuovo progetto che si è già prefissato alcuni obiettivi, legati al concetto di piccola boutique.

Un modo nuovo per far conoscere a un numero più elevato di persone (che già esiste ed è ben profilato) un altro modo di creare un hub che faccia da marketplace online altrettanto efficace e funzionale rispetto alle convenzionali forme di produzione e vendita odierne. Una concezione nuova, per mettere in risalto la qualità che il nostro territorio è sempre capace di offrire e di proporre verso chi possiede uno sguardo più attento ed esigente.

Naturalmente questo tipo di concetto passa attraverso una visione critica e propositiva del sistema di distribuzione dei grandi marchi e delle catene dei supermercati e degli ipermercati. Oggi il modello di produzione e distribuzione può cambiare con la tecnologia digitale si possono inserire sul mercato prodotti artigianali unici e con catene di produzione trasparenti.

L’e-commerce alternativo è una scelta e una possibilità concreta oggi

Nel corso degli anni, prima in Europa con i paesi della Scandinavia, così come in America e in Australia, sta venendo fuori un nuovo modo di promuovere e diffondere i prodotti artigianali e di qualità attraverso un’idea alternativa e innovativa di e-commerce.

Le potenzialità dei prodotti di qualità sono sempre di più incentivati attraverso diversi portali che stanno nascendo in questi anni, un’idea semplice ma efficace: dare maggiore rilievo al consumo consapevole, verso una genuina e artigianale filiera economica e produttiva, legata alla singolarità e al rispetto della sostenibilità ambientale che ci sta tanto a cuore.