x

x

Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Sindrome di De Quervain: ecco cos’è il “mal di mouse”

Sindrome di De Quervain: ecco cos’è il “mal di mouse”

Sei una videoterminalista, ovvero una persona che lavora al computer, ma ultimamente hai notato un fastidioso dolore al polso. Potrebbe trattarsi della sindrome di De Quervain, comunemente conosciuta come “sindrome del mouse” o tendinite del pollice. Questa condizione può colpire tutti coloro che passano molte ore al giorno utilizzando un mouse per computer, rendendola molto comune tra gli impiegati d’ufficio e gli appassionati di videogiochi.

Che cos’è la sindrome di De Quervain?

La sindrome di De Quervain è una condizione dolorosa che colpisce i tendini del polso, causando infiammazione e dolore nella zona laterale del polso. Questa condizione prende il nome dal medico svizzero Fritz de Quervain, che per primo ne ha descritto i sintomi nel 1895. La sindrome di De Quervain è causata da movimenti ripetitivi della mano e da uno stress eccessivo sui tendini del pollice.

Cause e fattori di rischio della sindrome di De Quervain

Le cause esatte della sindrome di De Quervain non sono ancora del tutto chiare, ma ci sono alcuni fattori di rischio che possono aumentare la probabilità di sviluppare questa condizione. I principali fattori di rischio includono:

  1. Movimenti ripetitivi della mano e del polso, come quelli eseguiti durante l’utilizzo del mouse del computer o l’uso prolungato di smartphone.
  2. Sollevamento di oggetti pesanti o sforzi eccessivi del polso.
  3. Lesioni o traumi al polso.

Sintomi della sindrome di De Quervain

I sintomi tipici della sindrome di De Quervain includono:

  1. Dolore localizzato nella zona laterale del polso.
  2. Gonfiore intorno al polso.
  3. Difficoltà nel muovere il pollice o afferrare oggetti.
  4. Dolore che può irradiarsi lungo il braccio o fino al pollice.

Diagnosi della sindrome di De Quervain

Per ottenere una diagnosi accurata della sindrome di De Quervain, è importante consultare un medico esperto. Il medico esaminerà il polso, valuterà i sintomi e potrebbe richiedere esami diagnostici come una radiografia o una risonanza magnetica per escludere altre condizioni simili.

Come curare la sindrome di De Quervain

Fortunatamente, ci sono diverse opzioni di trattamento disponibili per alleviare il dolore e migliorare la mobilità del polso. Le opzioni di trattamento includono:

  1. Riposo: evitare o limitare le attività che causano dolore al polso.
  2. Applicazione di ghiaccio: applicare ghiaccio sulla zona dolorante per ridurre l’infiammazione.
  3. Utilizzo di fasce per il polso: queste fasce elastiche possono fornire sostegno al polso e ridurre lo stress sui tendini.
  4. Terapia fisica: gli esercizi di stretching e rinforzo muscolare possono aiutare a migliorare la mobilità e ridurre il dolore.
  5. Farmaci: il medico potrebbe prescrivere farmaci antinfiammatori non steroidei per ridurre il dolore e l’infiammazione.
  6. In casi più gravi, la chirurgia può essere considerata se il trattamento conservativo non è sufficiente per alleviare i sintomi.

Come prevenire la sindrome di De Quervain

Prevenire la sindrome di De Quervain può essere possibile adottando alcune misure di prevenzione. Ecco alcuni consigli utili:

  1. Fare frequenti pause durante l’utilizzo del mouse o di altri dispositivi che coinvolgono movimenti ripetitivi del polso.
  2. Utilizzare una postura corretta durante il lavoro al computer o durante l’utilizzo di dispositivi elettronici.
  3. Eseguire regolarmente esercizi di stretching per il polso e la mano per mantenere la flessibilità dei tendini.
  4. Evitare sollevamenti e sforzi eccessivi del polso.

Esercizi e stretching per la sindrome di De Quervain

Gli esercizi e gli stretching possono essere utili nel trattamento e nella prevenzione della sindrome di De Quervain. Ecco alcuni esempi:

  1. Flettere ed estendere il polso: piega il polso verso il basso e poi estendilo verso l’alto, tenendo gli altri dita ferme.
  2. Deviare il polso: piega il polso verso il lato del mignolo e poi verso il lato del pollice, tenendo gli altri dita ferme.
  3. Rotazione del polso: ruota il polso lentamente in senso orario e antiorario.
sindrome di de quervain, scrivania con tastiera

Consigli ergonomici per prevenire la “sindrome del mouse”

Oltre agli esercizi e agli stretching, è importante adottare una postura corretta e utilizzare una corretta ergonomia durante il lavoro al computer. Ecco alcuni consigli:

  1. Assicurati che la tua sedia sia regolabile in altezza e che il tuo tavolo sia alla giusta altezza.
  2. Mantieni il tuo schermo del computer all’altezza degli occhi e ad una distanza confortevole.
  3. Utilizza una tastiera e un mouse ergonomici che riducano lo stress sui tendini del polso.
  4. Prenditi delle pause frequenti per rilassare il polso e le mani durante l’utilizzo del mouse.

Terapie alternative per la sindrome di De Quervain

Oltre alle opzioni di trattamento tradizionali, ci sono anche alcune terapie alternative che potrebbero essere utili nel trattamento della sindrome di De Quervain. Alcune di queste includono:

  1. Terapia del calore: l’applicazione di calore può aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione.
  2. Massaggio terapeutico: un massaggio mirato al polso e alla mano può contribuire a ridurre la tensione muscolare e migliorare la circolazione.
  3. Terapia laser a basso livello: l’utilizzo di laser a basso livello può favorire la guarigione dei tessuti e ridurre l’infiammazione.

Prendersi cura della “sindrome del mouse”, un gesto verso se stessi

La sindrome di De Quervain, comunemente conosciuta come “sindrome del mouse”, può essere dolorosa e limitante per coloro che trascorrono molte ore al computer. È importante prendere sul serio il dolore al polso e cercare una diagnosi e un trattamento adeguati per prevenire complicazioni a lungo termine. Con una combinazione di riposo, terapia fisica, esercizi e miglioramenti ergonomici, è possibile alleviare il dolore e migliorare la mobilità del polso. Ricorda sempre di consultare un medico per ottenere una valutazione corretta e un piano di trattamento personalizzato. Prendersi cura del proprio corpo durante il lavoro duro al computer è di fondamentale importanza per mantenere una buona salute a lungo termine.

LEGGI ANCHE:

Postura scorretta e infiammazioni: 10 modi per liberarsi del dolore al collo

Otoliti: cosa sono e come riconoscerne i sintomi

9 esercizi semplici da fare se hai gli occhi stanchi

Argomenti